Gio 16/12
Ven 17/12
Sab 18/12
Dom 19/12
Lun 20/12
Mar 21/12
Mer 22/12
ore 21
ore 21
ore
18.30 - 21
ore
16 - 18.30 - 21
ore 21
E' STATA LA MANO DI DIO
E' STATA LA MANO DI DIO
E' STATA LA MANO DI DIO
E' STATA LA MANO DI DIO
Riposo
Riposo
E' STATA LA MANO DI DIO
mano di dio.jpg
mano di dio.jpg
mano di dio.jpg
mano di dio.jpg
Riposo.jpg
Riposo.jpg
mano di dio.jpg
Ven 21/10
Sab 22/10
Dom 23/10
Lun 24/10
Mar 25/10
Mer 26/10
Gio 27/10
ore 21
ore 21
ore
16 - 18.30
IL COLIBRI'
IL COLIBRI'
IL COLIBRI'
Riposo
Riposo
Riposo
Riposo
il colibrì.jpg
il colibrì.jpg
Riposo.jpg
Riposo.jpg
Riposo.jpg
Riposo.jpg
il colibrì.jpg
ore 21
il colibrì.jpg
IL COLIBRI'
INGRESSO
LIBERO
ore 21
il colibrì.jpg
IL COLIBRI'
ore 21
il colibrì.jpg
IL COLIBRI'
ore 21
il colibrì.jpg
IL COLIBRI'
ore 21
il colibrì.jpg
IL COLIBRI'
ore 21
il colibrì.jpg
IL COLIBRI'
ore 21
il colibrì.jpg
IL COLIBRI'

IL COLIBRI'

Regia Francesca Archibugi

con Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak, Nanni Moretti

il colibrì.jpg

In anteprima il 13 ottobre come film d'apertura del Festival del Cinema di Roma.

È il racconto della vita di Marco Carrera, ""il Colibrì"", una vita di coincidenze fatali, perdite e amori assoluti. La storia procede secondo la forza dei ricordi che permettono di saltare da un periodo a un altro, da un’epoca a un’altra, in un tempo liquido che va dai primi anni ‘70 fino a un futuro prossimo.

 

È al mare che Marco conosce Luisa Lattes, una ragazzina bellissima e inconsueta. Un amore che mai verrà consumato e mai si spegnerà, per tutta la vita. La sua vita coniugale sarà un'altra, a Roma, insieme a Marina e alla figlia Adele. Marco tornerà a Firenze sbalzato via da un destino implacabile, che lo sottopone a prove durissime.

 

A proteggerlo dagli urti più violenti troverà Daniele Carradori, lo psicoanalista di Marina, che insegnerà a Marco come accogliere i cambi di rotta più inaspettati.

 

Il Colibrì è la storia della forza ancestrale della vita, della strenua lotta che facciamo tutti noi per resistere a ciò che talvolta sembra insostenibile. Anche con le potenti armi dell’illusione, della felicità e dell’allegria.

Dal 6 dicembre:

RASSEGNA D'AUTORE

...a dicembre ogni martedì

DOWNLOAD PROGRAMMINO

IL COLIBRI'

Regia Francesca Archibugi

con Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak, Nanni Moretti

il colibrì.jpg

In anteprima il 13 ottobre come film d'apertura del Festival del Cinema di Roma.

È il racconto della vita di Marco Carrera, ""il Colibrì"", una vita di coincidenze fatali, perdite e amori assoluti. La storia procede secondo la forza dei ricordi che permettono di saltare da un periodo a un altro, da un’epoca a un’altra, in un tempo liquido che va dai primi anni ‘70 fino a un futuro prossimo.

 

È al mare che Marco conosce Luisa Lattes, una ragazzina bellissima e inconsueta. Un amore che mai verrà consumato e mai si spegnerà, per tutta la vita. La sua vita coniugale sarà un'altra, a Roma, insieme a Marina e alla figlia Adele. Marco tornerà a Firenze sbalzato via da un destino implacabile, che lo sottopone a prove durissime.

 

A proteggerlo dagli urti più violenti troverà Daniele Carradori, lo psicoanalista di Marina, che insegnerà a Marco come accogliere i cambi di rotta più inaspettati.

 

Il Colibrì è la storia della forza ancestrale della vita, della strenua lotta che facciamo tutti noi per resistere a ciò che talvolta sembra insostenibile. Anche con le potenti armi dell’illusione, della felicità e dell’allegria.